Il Sottile: goloso e friabile

giampaoli-torrone-sottile

Il Sottile: goloso e friabile

Il Torrone – parola che deriva dal latino “torreo”, ossia abbrustolire, tostare, ovviamente riferito alla frutta secca tostata che ne costituisce uno degli ingredienti principali – è realizzato con albume d’uovo, zucchero, miele e appunto frutta secca tostata. Viene poi coperto con due fogli di ostia alimentare. Tipico di tutto il Mediterraneo, può essere tenero o duro (classico), a seconda dei tempi di cottura. In particolare, la versione dura viene da molti considerata classica, anche se altri faticano a tagliarlo in pezzi e poi faticano a morderlo con i denti. Perché quindi “Il Sottile”? Perché Giampaoli ha pensato di lavorare diversamente il torrone duro e renderlo appunto più sottile, quasi una sfoglia, facile da spezzare anche con le sole dita e quindi facile da mordere senza fatica. Proposto in due versioni: il classico mandorlato bianco friabile e il goloso mandorlato bianco ricoperto con cioccolato fondente. Entrambe immancabili sulla tavola di chi vuole gustarsi la vera tradizione italiana, ma con una punta di novità!